Template Joomla scaricato da Joomlashow

  • PDF
  • Sabato 25 Luglio 2009 14:28
  • Ultimo aggiornamento Domenica 09 Agosto 2009 13:58
  • Scritto da David Guanciarossa

Indietro

La scienza Acustica ha trovato a Brescia dei cultori particolarmente raffinati e informati: i membri della Decibel. L'avventura Decibel é cominciata nel 1960 con una invenzione del Prof. Cesati, noto fisico, appassionato dei problemi della diffusione sonora. L'invenzione, brevettata poi, era una tromba dal concetto tecnico particolare che a tutt'oggi é l'argomento maggiore delle casse acustiche Decibel. I personaggi che animano questa piccola ditta che sta diventando grande sono: oltre al Prof. Cesati, il Dr. Folonari, già illustre in un'attività industriale estranea al campo dell'alta fedeltà, l'Ing. Belardi e il direttore commerciale il Signor Alan Cippington. Questo quartetto dirigenziale non é molto generoso per quanto riguarda informazioni tecniche inerenti al prodotto che lanciano sul mercato. Carlo Folonari dichiara soltanto che le casse acustiche Decibel hanno un concetto tecnico assolutamente rivoluzionario che non utilizza i soliti argomenti commerciali delle casse a diffusione circolare, ma che risoive dei problemi che nessuna ditta costruttrice di altoparlanti ha mai risotto. Il rapporto suono diretto/suono riflesso per esempio é stato perfettamente studiato per dare un'impressione ideale dello spazio sonoro. La dimostrazione tecnica, é purtroppo difficile farla pubblicamente perche alcuni brevetti riguardanti il « 360° System Decibel » sono ancora in corso di registrazione in molti paesi. « I nostri altoparlanti » dice Vittorio Belardi « sono costruiti per durare 200 anni, e forse sbagliamo perché questo ideale ci impedisce la produzione industriale. Prima di scegliere una colla, un legno, ne proviamo 50 tipi diversi, prima di scegliere una tela proviamo tutti i tipi finché non ne troviamo una che non vibra a 80 Hz e via di seguito ».


100 altoparlanti escono ogni mese dal tempio della riproduzione musicale in via Fabio Filzi, sono pochi ma i « Decibelisti » sono soddisfatti. Non vogliono scendere ai compromessi commerciali per vendere di più. É il pubblico che deve salire alla comprensione del prodotto Decibel. Tre mesi o tre anni per raggiungere il boom di vendita, non é un problema, non c'é fretta. La Decibel impiega una ventina di persone per la fabbricazione e il montaggio delle sue casse.

I woofer sono fatti in casa, ma vengono dalla Germania o dagli Stati Uniti (Altec nel caso del diffusore più grosso), gli altri componenti sono fatti a Brescia, compresa la tromba di plastica, I magneti speciali sono fabbricati in Inghilterra. L'esportazione attuale concerne molti paesi esteri, la Francia. la Germania, la Svizzera, la Spagna (20 casse al locale Beccaccio di Madrid) e il Belgio.

Le previsioni di aumento di produzione sono del 70% per il prossimo anno. Ottimismo su tutta la linea dunque alla misteriosa e studiosa Decibel che ha suscitato la curiosità e ricevuto la visita dei più grandi nomi dell'alta fedeltà mondiale fra i quali David Hafler della Dynaco e Avery Fisher.

Gamma Decibel
TwentyL. 110.000
Modus 1"  170.000
Modus 1,5"  210.000
Modus 2"  250.000
Modus 3"  320.000

 

Indirizzo: ViaFabio Filzi, 8 - Brescia - Tel. 030/390.928

Inizio pagina | Indietro